HONDURAS

A gennaio, una nuova carovana di migranti ha iniziato a formarsi a San Pedro Sula, in direzione del Messico e degli Stati Uniti. I media hanno riferito che le autorità dell’Honduras hanno ostacolato e in alcuni casi hanno impedito agli Honduregni di lasciare il paese chiedendo documenti di identità, stabilendo checkpoint e blocchi e persino danneggiando le roulotte. Lo IACHR ha espresso preoccupazione per l’uso della violenza e di altre misure per impedire alle persone di lasciare il Paese e ha esortato l’Honduras a garantire i diritti dei migranti, incluso il diritto di lasciare qualsiasi Paese. A settembre, l’Honduras e gli Stati Uniti hanno firmato un “accordo di cooperazione in materia di asilo” che impone all’Honduras di ricevere richiedenti asilo a cui gli Stati Uniti fanno riferimento. In base all’accordo, l’Honduras non può rimpatriare o rimuovere i migranti fino a quando i loro casi di asilo non saranno risolti dalle autorità federali statunitensi.