KOSOVO

Durante i primi dieci mesi dell’anno, l’Alto Commissariato nazionale per i rifugiati ha registrato 115 rimpatri volontari di membri di minoranze etniche in Kosovo, in calo rispetto ai 153 dello stesso periodo del 2018. Il Ministero degli affari interni del Kosovo ha registrato 800 rimpatri forzati, principalmente dalla Germania al Kosovo tra gennaio e agosto. Il Ministero degli affari interni ha riferito che mancavano dati etnici. Tra quelli rimpatriati con la forza in Kosovo 189 c’erano bambini. Ai rimpatriati è stata fornita assistenza limitata al ritorno.