RWANDA

Il governo del Ruanda, l’UNHCR e l’Unione africana hanno firmato a settembre un accordo per istituire un meccanismo di transito per espellere i rifugiati dalla Libia. Il Ruanda ha accettato di ricevere e fornire protezione ai rifugiati e ai richiedenti asilo che sono attualmente detenuti nei centri di detenzione in Libia, dove affrontano abusi e insicurezza. In base all’accordo, saranno trasferiti in Ruanda su base volontaria. A settembre e ottobre, 189 persone, prevalentemente del Corno d’Africa, sono state evacuate in Ruanda. L’UNHCR si è impegnata a cercare soluzioni per gli sfollati.