VENEZUELA

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ha riferito che, a partire da novembre, circa 4,5 milioni su circa 32 milioni di venezuelani erano fuggiti dal loro paese dal 2014. Sono fuggiti anche molti altri non segnalati dalle autorità. Le cause dell’esodo comprendono simultanee crisi politiche, economiche, dei diritti umani e umanitarie. Oltre a coloro che richiedono lo status di rifugiato per paura di essere perseguitati, molti non sono in grado o non vogliono tornare a causa dell’emergenza umanitaria che devono affrontare a casa, che include difficoltà ad accedere a cibo, medicine e cure mediche. Molti venezuelani in altri paesi rimangono in una situazione irregolare, che compromette gravemente la loro capacità di ottenere permessi di lavoro, mandare i loro figli a scuola e accedere alle cure sanitarie. Ciò li rende vulnerabili allo sfruttamento e agli abusi e significa che hanno bisogno di assistenza umanitaria.